L’Under 17 chiude la porta!

L’Under 17 inizia il girone di ritorno della prima fase regionale così come aveva iniziato quello di andata: con una netta affermazione nel derby contro la Racing, senza che il fattore campo sposti i valori in acqua. Anzi, per la prima volta nella stagione la porta delle giallorosse resta inviolata e buna parte del merito va a Maria Maiorino che riesce a parare il rigore tirato da Giulia Staffa nel primo tempo (Noemi Bianchi spedirà alto sulla traversa il secondo penalty accordato in favore delle padrone di casa). La partita, già segnata dopo pochi minuti, grazie alle reti in apertura delle due Picozzi, si snoda con un ritmo armonico caratterizzato dalla simmetria dei parziali. Il rotondo 0-24 finale, con cinque reti a testa per il capitano Giada Sinigaglia, Domitilla Picozzi e Francesca Vezzù favorite dal gioco corale che ha visto la partecipazione di tutte le atlete di Paolo Ragosa, consente alla Sis di continuare la marcia a punteggio pieno in testa al girone e di conquistare virtualmente l’accesso alla fase finale regionale (per la matematica certezza mancano solo due punti), potendo restare tranquillamente alla finestra nella prossima giornata, quando osserverà il proprio turno di riposo.

RACING ROMA – SIS ROMA                         0 – 24                   (0-7, 0-5, 0-5, 0-7)

Racing Roma: Papadia, Specchi, Gamberale, Staffa, Bianchi (Cap.), Mancini, Coglitore, Vecchioli, Bartolucci, Francelli. All.: Tomasi

SIS Roma: Maiorino, Cellucci Al. (2), Stefanelli E. (1) Tori S. (1), Picozzi B. (1), Sinigaglia G. (Cap., 5), Picozzi D. (5), Perazzetti (2), Stefanelli S. (1), Arpini S. (1), Vezzù (5). All.: Ragosa.

Note: superiorità Racing 0/8 + 2 rig., SIS Roma 3/5; nel II tempo espulsa definitivamente Bocci (SIS) per limite di falli; nel I tempo Maiorino (SIS) ha parato un rigore a Staffa (Racing), mentre nel II tempo Bianchi (Racing) ha tirato fuori un altro rigore.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Articoli. Contrassegna il permalink.